prima pensa, poi parla, ché parole poco pensate portano pena

Dietrologia per dietrologia, allora sai chettedico? Che l’esegesi delle dichiarazioni della pora Serracchiani (ahilei) hanno il solo scopo di coprire con una cortina di fumo uno degli scandali più vergognosi degli ultimi seicentoventotto tornei a venti squadre. Ladro tu, tu padre e tu nonno e io ve licenzio tutti e tre

E me consolo ascoltando che troppo spesso la saggezza è la prudenza più stagnante

Annunci

2 Replies to “prima pensa, poi parla, ché parole poco pensate portano pena”

via, sciò

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...