di solito non me la prendo, perché

Il fatto che ai miei commenti capiti di non vedere la luce è pure a causa dell’ostinazione con la quale seguo i blogghettini di filosofi e aspiranti giornalai che, si sa, tengono a che il loro giardinetto non venga inquinato da sgrammaticata dissidenza.

Ma lui -sì, il filosofo- mi sta sul cazzo in maniera particolare, perché l’ha tolto (il mio pensierino) dopo la pubblicazione. Probabilmente con lo stesso fastidio con il quale si approccia a una merda di cane davanti all’uscio.

Non ero stato manco maleducato, solo dissidente… e forse sgrammaticato. Epperciò non ci ero più andato (come vergine oltraggiata) a leggere i suoi lamenti -da pipparolo- sulle donne cattive che non gliela danno, fino a oggi.

Annunci

20 Replies to “di solito non me la prendo, perché”

  1. Io sono circondato da persone che mi stanno sul cazzo ma non riesco a farlo capire come vorrei. Prima o poi cacherò davanti all’uscio di casa loro!
    Pubblicare un commento e poi cancellarlo è triste. Però di tanto in tanto io non faccio passare i commenti. Solitamente quelli che non dicono niente o insultano persone diverse da me.

via, sciò

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...