un atlante del disastro

L’epica del cantiere risuona più potente di qualsiasi allarme venga lanciato contro il Consumo di Suolo, espressione amata e odiata dalle frange ambientaliste, che però non basta ad abbracciare una realtà divorata dai manufatti. Consumo di Suolo: la pur nobile ripetizione di un concetto che dovrebbe spaventare è marginalizzata dal più potente Fastidio per il Vuoto, quella sensazione che segna l’impossibilità di lasciare una qualsiasi striscia di terreno così com’è, nella convinzione che sia un elemento disponibile all’infinito e dunque da utilizzare, che si tratti del barbecue in mattoni da piantumare nel giardino di casa o del nuovo viadotto presso l’area artigianale. Tutto è cantiere nella Macroregione che deve all’edilizia un ventesimo della propria ricchezza e che prova a superare le fiacchezze della crisi con flebo di interventi pubblici, ove possibile, e con defibrillatori in sapienti mani private.

Il blog

http://padaniaclassics.tumblr.com/

e il sito

http://www.padaniaclassics.com/

Annunci

6 Replies to “un atlante del disastro”

via, sciò

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...