non dimenticare

Ogni volta che apri bocca
senza conoscere quello di cui parli
muore un gattino.

Annunci

22 thoughts on “non dimenticare

  1. E dopo che è morto il gattino muore anche la sua mamma di crepacuore. E dopo che è morta la mamma muoiono anche tutti i suoi fratellini perché non c’è più la mamma a nutrirli. E dopo che sono morti tutti i gatti i topi invadono la terra e l’intera umanità muore di peste. E dopo che l’in – ah no, è finita.

    1. Totti, la più bella gatta del mondo, gode ottima salute e ad aprile compirà 10 anni. Mentre El Coco (o semplicemente Coco, soprannome di Lamela), anche lui in buona salute, ad aprile ne compirà 5.
      Sì, lo so che voi i gatti invece li chiamate Fuffi, Lilly, Kitty e altri nomi da smidollati. Quanto a Totti, il calciatore, mi fa piacere verificare che lui, nonostante giochi ormai una partita su dieci (ahinoi!), continui a sollecitare la bile degli infideles ac rebellantes che, dai tempi di Furio Camillo, assediano il GRA o il solco circolare che gli preesisteva.

  2. Il nostro Topo ha un gatto. Lo so che sembra un’assurdità, ma è vero.
    Essendo romanista, gli ha imposto il nome di Totti.
    Questo post è perciò un attentato a Totti.

      1. A dire il vero, da molto tempo non ho notizie di Totti (il gatto). Non vorrei che con questo post tu fossi arrivato troppo tardi.

via, sciò

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...