Degli stupidi ottusi bestioni

Mi piace guardar palle rotolare

in tutte le lingue e categorie

e lo faccio.

Gli ultrà dell’Ingolstad hanno l’abitudine di omaggiare i giocatori stranieri esponendo le bandiere delle loro nazioni.

La cosa non ha creato problemi fino a quando non si è voluto omaggiare il centrocampista Almog Cohen, la sua bandiera (di Almog) è stata fatta togliere dalle forze dell’ordine perché vietato esporre simboli politici all’interno degli stadi e solo la bandiera degli ebrei lo è.

E poi in Germania ci sono trentamila palestinesi dei quali non va urtata la sensibilità,

ma siccome le curve non sono frequentate da intellettuali.

Lunedì durante l’incontro con il Norimberga

E poi c’è lui.

Annunci

5 Replies to “Degli stupidi ottusi bestioni”

  1. Potrei sembrare ottimista, ma penso che le sensibilità più degenerate e contorte non appartengano ai popoli, non siano un problema di popoli (americani guerrafondai, italiani cazzeggiatori, cinesi automi). Non è un popolo piuttosto che un altro, sono un tipo di spirito piuttosto che un altro con il suo modo di usare il potere. Mi sa che sono fuori tema.

    1. Non sei per niente fuori tema, è proprio una questione di spirito che, come il coraggio, se non lo hai non te lo puoi dare e il soldato Jocker è ignorante e senza Dio ma ha fegato… e il fegato è tutto.

via, sciò

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...