Non le portà a casa, se no te do er resto

016
la cultura indipendente, in zona, scarabocchia un po’

Quando cresci così*, il vittimismo piagnucoloso lo detesti, d’istinto.

*male per carità, nun so’ diventato dottore e manco so’ in odore de santità laica

Annunci

7 Replies to “Non le portà a casa, se no te do er resto”

  1. Eh, tutti noi prendevamo il resto se le portavamo a casa. E adesso sgridi uno scolaro (poco poco, eh, piano piano) e ti arrivano i genitori – tutti e due – imbufaliti a farti il culo.

via, sciò

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...