corso breve da cliente

Io pago. 

Io pago, detto gonfiando il collo come certe lucertole che tentano di apparire importanti, è la miglior divisa. A noi piace la divisa, quando l’indossiamo. Quando copre corpi altrui un po’ meno. Non la divisa in sé, ma il potere che conferisce.

Anche il portiere di condominio pretende che la sua autorità venga rispettata. Intendiamoci, io non ho niente da ridire in proposito. Il problema è l’interpretazione tipicamente terrona o, se preferite, mediterranea o sudamericana dell’autorità: gli italiani sono all’oscuro del fatto che autorità e disprezzo per l’altro non sono diversi modi per dire la stessa cosa. Gli stessi, a onor del vero, sono solleciti, quando non sono in divisa, nel reclamare i loro diritti.

Diritto va detto gonfiando l’intero corpo, come fanno certi verrucosi anfibi.

Questo preambolo non è strettamente necessario per l’economia del corso, ma, associato ad una impostazione che non permette la lettura dell’intero post dal reader, ha lo scopo di evitare il ripetersi di situazioni incresciose tipo:

wpid-screenshot_2015-02-20-12-31-40_1.jpg

Qui comincia il corso vero e proprio:

-nota catena di intimo-

Mi fa vedere una canottiera? È per un regalo

Giovanile o classica?

Dipende.

Dipende… dipende non vuol dire un cazzo, non da solo almeno. In questo caso, poi, se anche fosse seguito da una qualche spiegazione non aiuterebbe la semplificazione della transazione: tu dai qualche informazione e la commessa potrà selezionare, tra i millanta, i capi da farti vedere. Sì, lo so che tu paghi e quindi, per i tuoi cinque euro, pretendi la pecorina e che ti vengano ciucciati anche i lobi delle orecchie, ma rischi di incontrare gente scorbutica.

-magazzino di biancheria-

Vorrei delle lenzuola matrimoniali.

Fiorate? Geometriche?

Fammi vedere quello che hai..

Cerchiamo di capirci: ho qualche centinaio di articoli, Lei mi dà un’indicazione e io le faccio vedere tutto ciò che somiglia ai suoi desideri.

Fiorate.

Questo potrebbe essere l’inizio di una grande amicizia.

Annunci

8 thoughts on “corso breve da cliente

  1. Era una cosa che pensavo prima di leggere il tuo articolo: se io interagisco solo dal reader non rientro nelle statistiche del blog che seguo, o meglio non rientro completamente.
    Mi hai fugato il dubbio e mi hai fatto riflettere sull’orribilianza mondiale, come sottolinea Rachel.

via, sciò

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...