si dice che

sia un problema di sensibilità. Bene. Vediamo allora se ho capito, perché in tutto ciò che non è didascalico stento.

Credere pare sia una forma di sensibilità, la chiamano sensibilità religiosa, e la sensibilità va rispettata. A me, per esempio, dà un fastidio della Madonna che mi vengano strizzati i capezzoli, ma la cosa non va incontro a tutele particolari perché sembra che non provochi dolore paragonabile al vedere una croce per chi non è cristiano, una menorah per i non ebrei o una lapidazione per i non settenani*.

Alcuni sono sensibili al punto di soffrire la sensibilità altrui nonostante, come dicevamo, la sensibilità sia cosa inviolabile e da rispettare. Altri sono talmente sensibili alla sofferenza di Alcuni da pretendere che altri [no, non loro Altri, Altri-Altri] non facciano nulla che possa far pensare ad Alcuni che qualcuno, Altri-Altri, possa avere una sensibilità alternativa.

È inammissibile, dicono, è un caso di sensibilità molesta! Pare possa venir diagnosticata solo da discepoli di una determinata sensibilità politica. No, non ora, c’è tempo per rendersi invisi. Delle anime belle, magari, parleremo in un altro momento.

Ci sono, poi, i Noncredenti Militanti che meritano una menzione a parte: questi livorosi buontemponi pur manifestando una anima illuminista [più spesso ista e basta] sono peggio degli Altri, anzi, spesso queste sensibilità coesistono, incredibilmente, nello stesso individuo.

Ai Noncredenti Militanti non sta bene che si possano seguire delle tradizioni che hanno radici religiose, non fanno il presepe e non festeggiano il Natale perché sono atei duri e puri. Rimane loro solo il venticinqueaprile [e il concertonedelprimomaggio] e in questo periodo hanno un muso più lungo del solito.

 *io non l’ho scritto,  tu l’hai pensato razzista seminatore d’odio.

Annunci

via, sciò

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...