dieci cose da non scrivere

1-Elenchi

..

..

Annunci

undici

E mi racconta di questo, non ricordo il nome, che diceva loro:

lo sapete perché ve sarvate?

Perchè l’artri so’ peggio de voi.

No, no, non delle elezioni, parlava di lavoro.

pizza e mandolino

Non so se lo facciano pure gli altri, ma ‘sta cosa che l’italiana inviata nello spazio venga fatta parlare con la mamma la trovo avvilente. Il quadro sarà completo se al ritorno le chiederanno se le è mancata la pasta.

spesso gli italiani sono peggio

Papa Ciccio prova a passare per scemo usando gli stessi argomenti di Vendola: sostiene che la fame sia una conseguenza del mercato e dell’aver ridotto il cibo in merce. Ma queste sono tesi da scemo e Ciccio scemo non è, su Vendola non giurerei.

A proposito: pare che il partito del Vovvei si attesterebbe, in caso di elezioni, al quattroedduepercento; ecco, ‘sto quattroedduepercento di italiani mi preoccupa più del quattropercento [dati della questura] di stranieri presenti in Italia.

manco il mare è lo stesso

“io so attore de

strazione popolare

io c’ho la rabbia vera”

Ci sono cose che non avete scritto sulle periferie, che non ho letto.

La disgrazia grossa della periferia è vivere con genitori di periferia che ti fanno crescere in strade:

‘ndo i ricchioni se chiamano ricchioni e i ciechi orbi, così come i negri… negri

-quarcuno c’è sempre stato, voi l’avete visti recentemente in televisione, ma da noi so’ anni-

se chiamano negri senza che nessuno se n’abbia a male: froci, negri e orbi.

Razzista, fascista, sessista so’ etichette che spaventano voi così attenti all’immagine sociale.

Noi semo gentaccia, se compramo la macchina perché ce serve, no’ perchè ce piace.

Urrah-ankarah

Mi sono accorto di loro che già occupavano lo spiazzo antistante il convento.
Il più alto dei quattro ha lentamente passato in rassegna i due lati sui quali eravamo assiepati, ha cominciato ad alzare alternativamente le braccia scandendo
urrah-ankarah, urrah-ankarah, urrah-ankarah.
Mentre seguivamo il canto ha piegato le ginocchia e le gambe hanno seguito il movimento delle braccia.

l’inutile pendaglio

Nella ottusa guerra alla realtà dei nemici d’ogni differenza noto un fallo:

se per nobilitare la negazione dell’esistenza di razze tra gli uomini [cosa singolare in un animale con una tale diffusione] si utilizzava l’aneddoto di Einstein che all’aeroporto di New York avrebbe risposto a domanda sulla propria razza: “umana”, per l’affermazione del sesso come prodotto culturale è sufficiente dare del nazista a chi si ostina a pisciare in piedi?